giovedì 15 dicembre 2011

FACS-ISMO

FACS-isti


Diventare copia difforme di se stessi, c'est possible? Oui, bien sûr... diventa FACSista! è facile: se sai rinnegare, rivedere, alterare, rimuovere, negare, dimenticare, omettere sei già un pezzo avanti. E poi basta vedere l'immagine qui sotto per capire che siamo già tutti un pezzo avanti: 



..piuttosto che diventare come loro due! notate come trasudano arroganza. notate come sono uguali nei gesti, nei toni, nella postura. guardiamo il male cosmico cambiare veste ma la sostanza resta la stessa. Perciò diciamo che credere è una bella cosa se si è scettici. Perciò affermiamo che il sorriso è una bella cosa ma che l'ottimismo ostentato offende la sofferenza di molte creature. 

Sui Muri...
I despoti e gli appassionati sostenitori del dispotismo si sono sempre fregiati di qualche belletto intellettual cultural artistico per apparire meno mostri di quanto sono in realtà. Preferisco indubbiamente i vecchi picchiatori ottusi e beceri, quelli da stadio, birra e rutto, con svastica tatuata sul petto, a questi "intellettuali" che rivendicano una "cultura" di destra che vada oltre l'olio di ricino e i manganelli...almeno li riconosco e li evito. Questi qua, cazzo sono infidi! ti fanno la serata su Pasolini attaccandosi alla famosa questione sui poliziotti proletari e gli studenti borghesi, dimenticando ops...che Pasolini fu sfasciato di botte dai picchiatori fascisti, eh già... ops... che svista!... questi qua possono essere scambiati per miti amanti delle belle lettere, per neofuturisti, per simpatici agitatori culturali, e qualcuno potrebbe cascarci. Io vi chiedo: non ci cascate! Questi sono FASCISTI. Punto e basta. Se siete fascisti anche voi, cascateci, e fatevi 'sto viaggetto nella merda. 


A suo tempo condannai con durezza l'assalto a Casa Pound Pistoia: mi sembrò una vigliaccata fatta con metodi fascisti appunto, vigliaccata per la quale scontano una pena ingiusta degli innocenti, mentre i cazzoni che hanno fatto il malestro magari se ne vanno in giro impuniti a farsi grandi. Merda. Allo stesso modo devo assolutamente precisare a chi provasse un insana attrazione per questa teppa, che "SUR LE MURS" è un associazione fascista, che strumentalizza la cultura a fini di propaganda. Però una cosina gli va riconosciuta: carino il nome! "Sui muri!" ... un certo progresso da "al muro!" lo hanno fatto. Bravini!

Una precisazione: per me se sei fascista e oltre all'olio di ricino ami arte-letteratura-musica etc... benissimo. Molte contraddizioni vivono nell'animo umano. Magari hai una qualche speranza di emanciparti dalla brutalità che supinamente si accetta e che molti, vittime di allucinazione forse, scambiano ed eleggono quale unica legge (quella del "più forte") e sistema. Esiste una cultura di destra? Certo, quella che accomuna Longanesi e D'Annunzio, Marinetti e i Futuristi, certo... tutti personaggi scomodissimi, vittime (e complici talvolta) della FASCInazione fasciSTA, che il regime ha impiegato ben poco tempo ad accantonare, ostracizzare, screditare una volta "usati"... 
Allora cos'è che da noia? (che mi da noia) Mi da noia il "misleading message", il MESSAGGIO INGANNEVOLE, pratica comune e diffusa in questi giorni, che grazie agli strumenti di comunicazione di cui disponiamo, acquista oggi una dimensione inquietante per rapidità e capillarità di diffusione. Il messaggio ingannevole, no. 
Perché far finta di non essere quello che non si è? Questa è già una denuncia sufficiente di cattiva coscienza. Sai di aderire ad un credo improponibile, legato a doppio filo alle più insopportabili nefandezza, ad una cricca criminale, violenta e impresentabile, e perciò ti nascondi. NO. Inaccettabile. Perciò, che abbiate i vostri luoghi di ritrovo e che organizziate mostre, dibattiti e quant'altro sta bene, ma ditelo chiaramente, SIAMO FASCISTI. Non è l'ipocrita avvertenza sul pacchetto di sigarette, ma semplicemente un atto dovuto a voi stessi. Ed a chi (libero di scegliere si spera) vedendo l'avvertenza possa decidere se frequentarvi o meno. 

Tipico dei fascisti rinnegare i loro affiliati quando fa brutto. Dire che questa persona era simpatizzante o iscritto di casapaundo non è strumentalizzazione: è cronaca. Intanto i commenti di protesta vengono rimossi dalla loro pagina fb. Rimozione. Ecco cosa fanno. Rimuovono loro. è una vita che rimuovono, che fanno finta, che si reinventano, che sono cambiati loro... sul forum di estrema destra citato da Monica Mottola intanto però qualcuno dice "era dei nostri! si è sparato. speriamo ce la faccia." - eh, no. Non ce l'ha fatta, "camerata"...e la cosa bella e che i primi a dimenticarselo saranno proprio i suoi camerati. Intanto indisturbato e "rimosso" prosegue il Grande Odio ora anche su digitale terrestre e premiom.


Come avrei voluto vedere, anzichè la gran parata di culo che hanno tirato su a livello nazionale i Casapaundi (specialmente quelli di Pistoia che Casseri lo conoscevano bene), un comunicato di sobria umanità del tipo "si, era dei nostri, era fascista, era folle...pensavamo che i suoi proclami di odio finissero li, ci eravamo SBAGLIATI, non lo abbiamo AIUTATO"... come è raro e bello sentire in questa schiera innumere di gente che ha SEMPRE RAGIONE (come il bazzone del resto proclamava) qualcuno che dice "ho scazzato!"... ahhhhh...i'm a dreamer...

Concludo la mia serie di riflessioni sbilenche su questo caso principalmente umano (anche se la politica sicuramente nel calderone c'ha messo del suo). Mi sono andato a leggere e come me credo molti altri, le varie pagine fb di casapaundo, forum di supremazie bianche etc... purtroppo così facendo abbiamo aumentato l'indicizzazione e la visibiltà di questi professionisti del misleading message, di questi bravi neo-cosi che si sono reinventati, che non sono più così, che rinnegano e rinfacciano e si ripropongono (come certe libagioni pesanti nell'apocalisse postprandiale dell'onnivoro moderno) e approfittando di questa inattesa visibilità eccoli promuovere le loro onlus, le 3 K di Casapound, Solidaritè e Pirippè che porta pane, amore, civiltà e fucili in Birmania etc... loro si sa, rispondono coi FATTI! è gente d'azione! agiscono loro, cancellano, ma le tracce e soprattutto direi l'odore RESTANO. ED ECHEGGIANO NELL'ETERNITA'! (anche il puzzo di merda può echeggiare? evidentemente i sinestesici neofuturisti ci riescono) - Una nota per concludere: non sono (non diteglielo, la loro sensibilità potrebbe risultarne lesa, poverini) non sono dicevo XENOFOBI perchè loro rifiutano le fobie, roba "da cuori molli e menti tiepide"... cazzo! loro sono tutti d'un pezzo (indovinate di che materiale...) così al termine "extracomunitario", o immigrato, borghese e da congiurato ipocrita sionista, sostituiscono (ancora? sostituire, rimuovere, negare, RIVEDERE) l'elegantissimo "ALLOGENO" (andatevi a leggere la definizione su un dizionario e come me resterete abbacinati dalla rivoltante ipocrisia dei neofax) - sarebbe tutta da ridere se non fosse una tragedia. Anche perchè questi poveracci, ci credono...

3 commenti:

  1. Sembra la trascrizione di un sogno, e nel sogno sono tutti fascisti e a te ti stanno sul cazzo, i fascisti. Uno gnocco fritto antifascista, più che un rigurgito.

    RispondiElimina
  2. non c'è nessun sogno. uso un linguaggio trasognato forse, ma che i fascisti anzi oramai facs-isti si comportino così e cosa lapalissiana. a parte qualche folle nazi su stormfront tutti hanno rinnegato Casseri. è reale. Ed è reale che usino ingannevolemente i loro centri di aggregazione. Iannone NEGA che casapaundo sia un'associazione di estrema destra. è reale l'uso del termine ALLOGENO per indicare gli immigrati.

    RispondiElimina
  3. Certo allogeno è una brutta parola. Ma forse quelli che hanno rinnegato Casseri non si riconoscono nel trucidare negri, non lo desiderano nè lo pianificano. No?
    Le Brigate Rosse si sono macchiate di crimini vigliacchissimi, ma questo non basta a vergognarsi di essere (o esser stati) comunisti. Giusto?
    Comunque io mi riferivo solo al fatto che al tuo post sembrerebbe mancare una tesi di fondo, e sembra procedere più per affastellamenti che per ragionamenti. Poi ne ho leggiucchiato un altro paio e m'è venuto il sospetto che ti piace così, quindi fine. Ciao!

    RispondiElimina