mercoledì 18 aprile 2012

ANTI-EURO 2012



Widespread International Football Tournaments 
against Dogs Massacre in Ukraine \ Poland
for Euro 2012 Championship

REGOLAMENTO

Cos'è?
È un iniziativa per boicottare i campionati europei di calcio 2012 in Polonia \ Ucraina

Perchè?
In Polonia e Ucraina si stanno massacrando ogni giorno migliaia di cani randagi per ripulire le città che ospiteranno le partite di calcio dai branchi, in maniera spiccia e violenta, arrivando anche a cremare vivi i cani. In alcuni casi si utilizza un forno crematorio mobile per velocizzare il processo. Con il denaro speso per questa carneficina si sarebbero potute finanziare campagne di sterilizzazione e strutture di accoglienza per i randagi. Si è scelto la via spiccia e violenta come piace oggi.

Come si fa?
Molto semplice: AUTONOMAMENTE si organizza nelle proprie città un torneo di calcetto con gli amici, le cui date ed orari dovranno corrispondere con le date ed orari delle partite di calcio della propria nazionale. La quota di partecipazione andrà devoluta ad un rifugio, canile, o altro ente o associazione che si occupi della tutela degli animali e della difesa dei loro diritti. 

E poi?
E poi si pubblicano le foto delle partite su facebook, sui nostri blog, siti, ovunque, per condividere un'esperienza di boicottaggio attivo, ovvero che non si limita al rifiuto di guardare le partite ma che attraverso lo stesso calcio mira a restituire dignità a questo sport e a raccogliere fondi per quegli stessi animali che per il calcio sono stati massacrati.

REGULATION

What?
It is an initiative to boycott the 2012 European Football Championship in Poland \Ukraine

Why?
In Poland and Ukraine are killing thousands of dogs every day to clean up from the herds the cities that will host football matches, in a hasty and violent way, reaching even to cremate the dogs alive. In some cases, a mobile crematory oven is used to speed up the process. With the money spent on this carnage could have been funded sterilization campaigns and providing shelter for the strays. 
It has been chosen the hast and violent way as we like to do today.

How it works?
Very simple: INDEPENDENTLY everyone organized in their own city a soccer tournament with friends, the dates and times must correspond with the dates and times of football matches of their own national team. The fee will be donated to a shelter or other entity or association that deals with animal protection and defense of their rights.

And then what?
And then we publish photos of the matches on Facebook, our blogs, sites, anywhere,to share an experience of active boycottnot limited to refusal to watch the games, but over the same football, seeks to restore dignity to the sport and to raise funds for those same animals that were slaughtered for football.




Nessun commento:

Posta un commento