mercoledì 18 aprile 2012

Boycott Euro2012




Faccio una proposta \ provocazione a tutti i miei amici appassionati di calcio, sia come tifosi che come sportivi: organizziamo nei giorni degli Europei un torneo di Calcetto (ognuno ovviamente nella propria città) da svolgersi esattamente negli orari in cui gioca la nazionale del proprio stato. Quello che resta della quota di partecipazione per coprire le spese di affitto degli impianti, verrà devoluto ad un canile o ad un'associazione animalista. Non basta provare vergogna e disgusto, dobbiamo anche agire in qualche modo. Un modo semplice ma efficace è non guardare gli Europei 2012 e restituire dignità al calcio, giocando un torneo auto-prodotto! 
Coloro che organizzeranno un torneo anti-Euro2012 nella loro città potranno documentarlo e condividerlo su facebook. 
Condividere informazioni: quanto denaro è stato raccolto per canili, rifugi, santuari o associazioni animaliste. 
Questa iniziativa non fa capo a nessuno: è solo una mia personalissima proposta che mi sembra doveroso condividere. Noi nella nostra piccola città ci stiamo già attivando. Spero di mostrarvi questa estate delle splendide (o anche scadenti) immagini delle nostre partite anti-euro! Enjoy!


english version (sorry my poor english - that's the best I can by myself and google translator :-)



BOYCOTT EUROPEANS 2012.

A proposal \ provocation to all my friends and fans of football, both as fans, who like sports:
Organize, during the days of Europeans 2012, a soccer tournament (each obviously in its own city) to be held exactly at times when playing the national team of your country. What remains of the participation fee to cover the rental costs for equipment, will be donated to an animal shelter or association. Not enough to feel shame and disgust, we must also act in some way. A simple but effective way is not to watch the Euro 2012 football and restore dignity to football: football can be self-produced!

Nessun commento:

Posta un commento