domenica 17 marzo 2013

Il reading

Alcune immagini del reading di presentazione del progetto. 

L'occasione è stata propizia per ribadire aldilà del mio libello, alcuni concetti apparentemente nuovi ed in realtà ancestrali: l'autoproduzione in primis ovvero l'importanza di mettersi in gioco in prima persona senza troppe intermediazioni; la necessità di poesia intesa non come esaltazione della "coolness" nel giocar con le parole o come visceralità di certo lirismo retorico e sentimentalismo pornografico, ma come esplosione di creatività, ricerca di nuovi linguaggi, attitudine sperimentale rigorosa e vitale in tutto quello che facciamo: anche nel cibarsi senza sottostare ai meccanismi della delega del dolore e della crudeltà. 










Nelle foto oltre al vasto sottoscritto, la mia amata Cecilia, Simone Molinaroli e Davide Napolitano, promotori con ASS CULT PRESS dell'iniziativa nonchè formidabili ed esclusive voci nel reading di presentazione.

Un particolare ringraziamento ai nostri ospiti Mauro e Alice della libreria Lo Spazio di Via dell'Ospizio, che ci hanno accolto con calore, simpatia e disponibilità nel loro fantastico ambiente. Ad Alessio Chiappelli per essersi prestato a creare l'impeccabile tappeto sonoro sul quale si sono svolte le letture. E ad Irene delle 3 Civette che ci ha deliziato con le sue ghiottonerie vegan, fatte a mano con ingredienti di prima qualità, biologici, e soprattutto con amore e senza far fuori nessun innocente non umano.

E in generale grazie a tutti quelli che sono intervenuti, amici vecchi e facce nuove, polemici ed esultanti, e un abbraccio anche a coloro che non sono potuti venire ma che ci sono stati vicini con il loro pensiero.

enjoy



6 commenti:

  1. grazie del mostri, ci sembra appropiato
    è stata una bella serata
    (Mauro e Alice)

    RispondiElimina
  2. Corretto! i "mostri" erano "nostri"! ;-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Non sono potuta venire. Ma mi sarebbe piaciuto parecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie comunque di esserci stata vicina con il pensiero! Un caro saluto.
      Andrea

      Elimina
  4. Mannaggia alla neve Andrea (e pure la strada franata, non ci facciamo mancare nulla...!), picchettiamo per un'altra presentazione in tarda primavera-estate!!

    RispondiElimina
  5. eh lo so! Ceci mi ha detto... ma non vi preoccupate, tanto si è trattato di una presentazione "virtuale" del progetto di crowdfunding. A stampa avvenuta ci ridaremo con la presentazione effettiva e speriamo in un tempo più clemente per allora! Un abbraccio a te e al Cinico! :-)

    RispondiElimina